Con microcogenerazione si intende la produzione contemporanea di energia elettrica e calore da una singola fonte energetica, attraverso un impianto di taglia inferiore a 50 kW elettrici.

Sistemi all’avanguardia per l’efficienza energetica

Addio sprechi e dispersioni d’energia

L’utilizzo di un sistema di microcogenerazione permette un utilizzo efficiente delle risorse diminuendo gli sprechi e le dispersioni di energia. Questo tipo di impianti hanno un rendimento medio complessivo dell’85%, producono energia elettrica mentre con il calore residuo forniscono acqua calda.

I vantaggi della microcogenerazione

Gli impianti di cogenerazione di piccole dimensioni, dunque, sono in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di singole abitazioni: il massimo rendimento si ottiene quando le energie in uscita, elettrica e termica, vengono completamente utilizzate.

  • Risparmio energetico ed economico, grazie al minor utilizzo di combustibile
  • Nessuna perdita per il trasporto e la distribuzione dell’energia elettrica
  • Minori rischi di black-out e di sovraccarico per le reti ad alta tensione
  • Maggiore autonomia e sicurezza nell’approvvigionamento energetico
  • Riduzione delle emissioni inquinanti e di CO2 in atmosfera
  • Sgravi e detrazioni fiscali